Waffle brioche di farro e uvetta

Waffle brioche di farro e uvetta

3 post in una settimana, roba che da queste parti non si vedeva da secoli. Ma dovevo farcela a partecipare al contest Mulino Grassi. Ero troppo curiosa di assaggiare anche le loro farine, lo sapete che sono farina addict, altro che scarpe o accessori fashion!

Davanti allo scaffale al supermercato posso passare ore, e on line ogni novità fatta di cereali tritati mi ruba attenzione!

Lo ammetto. Ero curiosa di assaggiare la multicereali di questa linea Qb-Qualità bio! Ma sorte mi ha affidato Manitoba e Einkorn.

Ed è proprio con questo farro monococco, cereale che adoro come sapete, che ho preparato la mia brioche waffle.

Sapete quando avete bisogno di qualcosa si buono per la mattina, di briochoso, morbido e croccante insieme, ma non avete tempo?

Sapete quando cercate un valido motivo per convincervi che quei 20 euro per la piastra waffle saranno ben spesi, perchè si tratta di un prodotto perfetto per mille usi?

Ecco. Quest’idea fa per voi. In realtà potete usare qualunque impasto per brioche vogliate. Io in questo caso l’ho arricchito con un po’ di uvetta e ho lasciato l’impasto abbastanza morbido.

Il risultato è piacevolissimo: la crosta resta croccante e dorata, e l’interno morbido morbido. Sono perfetti da mangiare caldi, con zucchero a velo e frutta, con lo sciroppo se vi piace, o per merenda con una pallina di gelato!

Come? non vi bastano queste per giustificare l’acquisto della piastra? e allora ecco altre idee alternative:D e ne arriveranno altre ancora:D

Gauffre salati ai piselli e pecorino

Crunchy waffles

Waffle brioche di farro e uvetta

Brioche waffle di farrocon le uvette. A lievitazione naturale.

 

Tempo: 30 minuti+ riposo

Difficoltà: media

Numero porzioni: per circa 8 waffle

Occasione: colazione o merenda

Prepara

300g di farina Einkorn

1 uovo e 1 tuorlo

70 g di pasta madre solida al 40% a tre ore dal rinfresco

40 g di burro

60 g di zucchero

70 g di uvetta ammollata in succo di mela

150 ml di latte

estratto di vaniglia 1 cucchiaio

Ti serviranno anche:

un’impastatrice, una piastra per cuocere i waffle

Ricetta:

Impasta la farina con 120 ml di latte . Lascia riposare 30 minuti. Aggiungi a questo punto il restante latte, la pasta madre a pezzetti,la vaniglia, l’uovo e il tuorlo ed aziona l’impastatrice.Quando l’impasto comincerà a prendere incordatura, unisci  lo zucchero e lascia che di nuovo venga recuperata l’incordatura. Unisci  il burro e per ultima l’uvetta e lascia che impastare fino ad incordatura completa: la pasta sarà morbida ma ben aggrappata al gancio!

Fai una palla e lascia lievitare fino al raddoppio .Dividi in 8 pezzi di uguale dimensione e lascia che ievitino ancoraun paio d’ore almeno. Io li ho messi in frigorifero, e li ho tolti a metà mattina, lasciando poi loro il tempo di acclimatarsi fino al momento della merenda.

 

Accendi la piastra da waffle. Stendi le palline ad un’altezza di circa 1 cm, metti sulla piastra e cuoci fino a che fuori avrai un bel colore dorato e dentro saranno cotti ma morbidi .

 

Gusta con una pallina di gelato , o con zucchero, cannella e caffè.

Waffle brioche di farro e uvetta
http://www.impastandosimpara.it/2014/03/blogger-love-qb-il-contest-di-molino-grassi/

http://www.impastandosimpara.it/2014/03/blogger-love-qb-il-contest-di-molino-grassi/

Commenti?