Girelle lollipop esotiche con una brioche morbidissima!

  girelle lollipop dolci spirali

Tra pochi giorni sarà il primo compleanno del principe di casa. E ovviamente vorremmo festeggiarlo con una festa degna di questi 365 giorni e di queste 365 notti, vissute tutte molto intensamente : ) . Così finalmente dopo un periodo di astensione dai dolci (non privo di sofferenza: ) ) ho di nuovo tirato fuori teglie, zucchero e burro per mettermi al lavoro.

Mentre sono già in pieno panico per la torta, che vorrei fare decorata e megagalattica, con la paura che si trasformi invece in una frittella , ho pensato al piano B. E il piano B non può non prevedere all’opera anche Ernestina, la mia pasta madre, dato che pure lei ha regalato mesi di grandi soddisfazioni.
Cercavo un impasto per brioche morbido e sofficissimo, che resistesse bene anche al freezer, che fosse profumato e farcibile senza perdere in morbidezza… ovviamente è nato a caso.

 Sapevo di dover fare qualcosa di molto idratato, di non poter pensare di omettere i grassi …senza troppe spiegazioni sentivo che se avessi aggiunto dello yogurt sarebbe andata meglio, e così ho fatto. Ne è uscito un impasto bellissimo nel suo caldo beige dovuto allo zucchero integrale , tutto puntinato dai semini di vaniglia, morbido e vellutato, setoso al tatto e alla vista. Ben incordato dopo circa 25 minuti di giravolte nel kenwood, io l’ho lasciato riposare in frigorifero tutta notte per questioni organizzative, e ho formato e cotto le brioche solo il giorno successivo.
girelle lollipop girelle lollipop

Il risultato è uno dei migliori impasti da brioche che abbia mai fatto. Che ho voluto preparare in una forma un po’ speciale, dei lecca lecca briochosi e non troppo “paciugati” che potessero andar bene per grandi e piccini.I lecca lecca hanno i sapori di luoghi lontani, con una confettura di papaya e maracuya e una spolverata di cocco, sempre usciti dalla sporta di Altromercato-Il circolo del cibo  e come vedete, son piaciuti a tutti in casa…

girelle lollipop Con l’altra metà dell’impasto ho preparato 12 spirali farcite con una composta di lamponi senza zucchero…Credetemi, erano entrambi un soffio, una nuvoletta… queste di nuvolette son sparite velocemente ( tranne le due che ho messo in freezer per vedere come reggono la prova:D ) , speriamo spariscano anche quelle che ancora ci tengono lontana la primavera!!
dolci spirali
Impasto brioche sofficissimo allo yogurt

per 15 lecca lecca E 12 spirali dolci

facile

tempo di preparazione :40 minuti per l’impasto, riposo più altri 40 minuti totali per le formature.

Ricetta da colazione e feste

  • 500 g manitoba ( o altra farina di forza, io ho usato la Molino Marino)
  • 150 yogurt greco
  • 150 latte (io ho usato quello di avena solo perchè dovevo finirlo, potete usare anche quello classico)
  • una bacca di vaniglia
  • 100 zucchero di canna integrale
  • 150 pm solida matura ( a 3 ore dal rinfresco)
  • 2 uova
  • 100 g di burro morbido.

Impastare la manitoba con la pasta madre e 100 ml di latte. Unire anche le due uova, lo zucchero e gli aromi ( in questo caso solo la vaniglia) , lo yogurt e se serve il resto del latte ( la quantità di latte dipende moltissimo dalla forza e dall’umidità della farina, per questo è meglio che non lo aggiungiate tutto insieme) .

Quando l’impasto cominciava ad incordare ho unito il burro morbido a tocchetti, e ho lasciato impastare fino a che tutto non fosse ben aggrappato al gancio, e l’impasto non mostrasse una propria tenacia.

Ho messo a lievitare in una ciotola unta per un’ora, poi ho dato un giro di pieghe e ho messo in frigo per tutta la notte. L’ho tolto dal frigo la mattina alle 9, l’ho steso, ho formato le spirali e ho lasciato lievitare in forno spendo con la lucina accesa per circa 4 ore. Poi ho cotto l’impasto

Per i maracuya lollipop

  • qualche cucchiaio di confettura di maracuya e papaia
  • qualche cucchiaio di farina di cocco
  • uovo e latte per pennellare

Stendere l’impasto in una sfoglia di circa 7/8 mm di spessore.

Spalmarla tutta con la marmellata e coprirla con una pioggia abbondante di farina di cocco.

Avvolgere la pasta a formare un salamone, infilzare il rotolo con stecchi da gelato ( o con quelli rubati da Sturbucks : ))distanziati circa 1.5 cm l’uno dall’altro, tagliare le fette lasciando lo stecco al centro e disporre su una teglia a lievitare.

Pennellare con uovo e latte sbattuti e cospargere di cocco . Cuocere in forno caldo a 180°C per 10 minuti, e poi per altri 5 accendendo il ventilato.


Per le spirali di lampone

  • composta di lamponi
  • uovo e latte per pennellare
  • zucchero in granella

Fare lo stesso procedimento fatto per i lollipop, ma tagliare delle fette di salamone alte circa due dita , metterle in un pirottino e poi a lievitare in uno stampo da muffin. Pennellare con uovo e latte, cospargere di zucchero in granella e cuocere circa 20 minuti a 180°C

Commenti?