Linguine con agretti e tanto altro, in disordine

 

Linguine in salsa di pecorino romano e agretti

Pensavo che sarei arrivata a questo punto perfettamente organizzata. Non sono un tipo preciso, questo lo sapete anche voi, ma quando mi devo organizzare per qualcosa sfioro il maniacale, e solitamente arrivo con liste spuntate al momento clou della situazione, con tutto perfettamente pronto e in ordine, con tutto preparato e impeccabile ( o quasi).

Figuriamoci avendo 9 mesi a disposizione, pensavo. Invece no. Niente. Praticamente la cameretta è ancora a metà tra lo studio fotografico de noartri e una nursery decorata con uno stencil bellissimo, il lettino/culla non è ancora montato( per scaramazia forse) ci sono pezzi , come una cyclette, che non hanno ancora trovato collocazione ( mi illudo di trovare il tempo per fare attività fisica dopo la nascita del piccolino, e non mi voglio rassegnare a portarla in garage), tremila lavori di bricolage son stati iniziati e mai terminati, ancora non ho scelto riguardo alcuni argomenti, come comportarmi. Il caos. Disordine totale a poco più di due settimane dal termine.

Fuori.

Dentro invece, a parte il piccolo inquilino tiracalci, una calma incredibile,imperturbabile, che vorrei essere capace di portare anche dopo… che sia questo un nuovo regalo della gravidanza, o semplicemente un momento di calma prima che l’ansia torni con tutto il suo bagaglio di “dovrei, vorrei, farei” a soffocoarmi ? Non lo so .

Di fatto, è in disordine la cesta dei panni da stirare ( uhm…questa però non è una novità) in disordine la camera, in disordine il letto, quasi sempre sfatto..della cucina, eletta anche a laboratorio di cucito, non parliamone… potevo forse fotografare nidi ordinati di pasta nel piatto? Direi proprio di no… non avrebbero rispecchiato la realtà…e poi la pasta lunga è fatta per sporcarsi, per non arrotolarsi, per spruzzare un po’ del condimento ovunque… qui poi ci sono anche gli agretti a divincolarsi nel piatto, e la salsina di pecorino romano e salsiccia napoletana… Insomma si, disordine goduriosissimo!

Ve la lascio per cena…

Forchettata

Linguine golose agli agretti  in salsa di pecorino romano e salsiccia romana

per due persone

tempo di preparazione 20 minuti

  • un mazzetto di agretti
  • 180 g di linguine
  • 8 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • circa 100 g di salsiccia tipo napoli, piccante o se preferite di ‘nduja
  • olio extravegine d’oliva
  • 3 spicchi di aglio
  • sale grosso 

Mettere la pentola dell’acqua a bollire. Intanto pulire gli agretti e lavarli bene, sono di solito pieni di terra.

Quando l’acqua bolle, salarla e buttare gli agretti. Dopo circa 5 minuti, buttare anche le linguine e portare a cottura al dente.

Intanto in una padella ampia scaldare l’olio, aggiungere gli spicchi di aglio e il salame tagliato a cubetti. Lasciare rosolare fino a che il salame sarà croccante; se invece usate la ‘nduja, lasciar cuocere a fuoco basso fino a che sarà quasi sciolta.

Prendere un bicchiere dell’acqua di cottura della pasta, e usarla per stemperare poco a poco il formaggio, fino ad ottenere una cremina morbida . Scolare la pasta, farla saltare in padella con il salume e condire con la cremina di formaggio .

Servire caldissima.

Commenti?