Ci vuole un fiore…cupcakes alle pesche e pistacchio

 

Cupcakes pesca e pistacchio

Ci vuole un fiore. Un po’ di gentilezza, un po’ di cortesia. Quante volte ce lo hanno ripetuto?

Quante volte ce lo siamo ripetute da sole, quando magari nei periodi neri siamo così scontrose da prendercela con chiunque.

Autoconvincimento.Porgi l’altra guancia.Dì di si.

Eh va beh. Però poi quando è troppo è troppo. In questi giorni sembra ci sia una combutta per farmi arrabbiare:D . Nella posta elettronica ricevo mail da grandi aziende produttrici che non vogliono sborsare un eurino per una consulenza, e allora chiedono ai blogger il loro “ competente parere”… e poi quando gli dici che pensi che quello che propongono sia una sciocchezza, ti rispondono pure stizziti.

La mail successiva è di un noto programma televisivo che si occupa di ..ehm..diciamo di cucina… che chiede con entusiasmo bellissime ricette (nostre), da pubblicare sul libro (loro) . Con rispettivi guadagni (sempre loro) e una copia del libro per me. Un’occasione ! ( e questa so che ha fatto infervorare moltissimi, anche su fb)

Allora esco. Ah già. Del mio balcone bellissimo non si può più godere come una volta, ora che la famiglia Brambilladenoartri, già peraltro mia dirimpettaia, ha acquistato l’appartamento di fianco, e nonostante abbia un giardino di tremilametri nell’altra casa, ogni tanto viene a pranzare in villeggiatura nel monolocale al primo piano.in 5. E si portano pure il cane.mah!

E la signora che mi passa davanti dal macellaio e poi con estrema nonchalance, al momento in cui IO dovrei essere servita mi chiede quasi stupita “ah! ma tocca a lei?” ( eh si tesoro se sono qui da 20 minuti e tu da 5, tocca a me, non sto aspettando per vedere se il pollo in vetrina ha intenzione di risorgere…)..e ce ne sarebbero altre eh…:D

Insomma..no, decisamente sono irascibile e intrattabile in questi giorni :)!ci vuole un fiore. Dolce, magari profumato d’estate…forse è meglio concentrarsi su questi!:D

Cupcakes pesca e pistacchio

Cupcakes alle pesche con crema di pistacchi

Per i cupcakes ( circa 8-10 grandezza media)

tempo di preparazione: 10 minuti + cottura e altri 15 minuti per decorare.

  • una bella pesca matura tagliata a tocchetti di circa un cm di lato.
  • 1,5 cups (ca 165 g) farina
  • 1 cucchiaio di lievito
  • un pizzico di sale alla vaniglia
  • un goccio di estratto di vaniglia
  • 80 g burro morbido
  • 60 g panna acida
  • 1 cup (ca 220 g) zucchero
  • 2 uova
  • 10 amaretti tritati

Per la crema

  • 580..ops solo 80 😉 g burro
  • 3 cucchiai da tavola di farina di pistacchi
  • 3 cucchiai da tavola zucchero a velo
  • due pesche noce gialla

Accendi il forno statico a 190°C e prepara uno stampo da muffin rivestito con dei pirottini colorati da cupcakes .

Prepara la base.Monta il burro morbido con lo zucchero, fino ad ottenere una bella crema. A questa unisci le uova una alla volta, il sale, l’aroma di vaniglia, la farina miscelata con il lievito.

Per ultimi unisci gli amaretti sbriciolati a la pesca . Versa nello stampo e lascia cuocere in forno per circa 20 minuti e fai sempre la prova dello stecchino per verificare se sono pronti.

Lascia raffreddare.

Intanto prepara la crema.Monta il burro morbido con lo zucchero a velo e poi unisci i due cucchiai di polvere di pistacchi.Affetta la pescanoce sottilissima.

Ora non ti resta che montare il dolcetto. Spalma un po’ di crema sulla superficie e poi decora con le fettine di pesca noce, affondandole nella crema al burro e formare una rosa ( ci vuole solo un po’ di pazienza, ma se ci son riuscita io!)

conserva in frigo, ma ricordati di lasciarli a temperatura ambiente almeno 10 minuti prima di servirli!

Commenti?