Una torta spaziale (anche se non aveste voglia di decorarla:D)

 

torta-sandraeandreaco

Ammettiamolo. Quanto si può essere orgogliosi di una torta?

Moltissimo.

E non parlo solo del sapore.Anche per carità, che questa poi era buonissima, almeno per me, pannosa al punto giusto grazie alla camy cream, con le fragole che le davano il sapore della bella stagione e dei dolci semplici, e bagnata con un po’ di alchermes, per donarle il retrogusto dei dessert di una volta,quelli inzuppati del magico liquido che colora tutto di rosa…

Ero felice come una bambina quando ho visto finita invece la decorazione.Lo so , lo so , non ha niente a che fare con le supermegatorte decorate del boss delle torte:D o di tante mani esperte che ci sono anche sul web ( come Cristina, avete visto il suo tutorial su g2kitchen?) , ma per me è la prima, e riuscire ad ottenere una superficie liscia liscia,ravvivata da semplici fiorellini(imperfetti anche loro, nonostante lo stampino, ma va beh:D) quasi a formare un ricamo delicato, il ricamo di un vestito da sposa , adatto alla ricorrenza per cui la torta era pensata, è stato un gran risultato!

Quindi oggi vi beccate questo impeto di immodestia pur consapevole dell’imperfezione e della tanta strada da fare per migliorare, e anche le due ricette che ho usato per confezionare la torta:D, che riporto qui come mio promemoria, ma che vengono entrambe dal forum di cookaround.

Peonia dal cuore rosso 

Madeira cake

per uno stampo da 23 cm di diametro, ne esce una torta da tagliare in tre strati

250 gr di burro soffice
250 gr di zucchero
4 uova
2 cucchiai di latte
300 gr di farina
8 gr di lievito

(versione al cacao:
sostituire 40 gr di cacao alla farina e aggiungere 1 cucchiaino e mezzo di lievito)

Montare il burro con lo zucchero. In una ciotola sbattere leggermente le uova con il latte e unirle poco a poco al composto di burro e zucchero, non aggiungendone di nuovo fino a che il primo non sarà incorporato.

Unire anche l’estratto di vaniglia e il sale. Setacciare la farina con il lievito e aggiungerla all’impasto, che sarà molto molto cremoso.

Questa base non necessita di essere troppo bagnata.

 

Camycream

  • 500 g mascarpone
  • 170 g circa di latte condensato
  • 250 g panna montata

Montare il mascarpone per ammorbirlo e ridurlo a una crema. unire poco alla volta il latte condensato.Potrebbe anche non essere necessario unirlo tutto, si dovrà ottenere una crema spumosa, ma non troppo liquida. Unire a questo punto anche la panna montata.

Usarla per farcire a piacere la torta.

Io poi come sopradetto, ho unito delle fragole.Ho tagliato la torta in tre, l’ho bagnata con un po’ di alchermes e l’ho montata alternando uno strato di crema e uno di torta. L’ho poi lasciata riposare in frigorifero tutta notte.

La mattina dopo ho montato ancora un po’ di panna, e ho spalmato la superficie della torta, prima di decorarla con la pasta di zucchero e la glassa Decora.

Commenti?