Spaghetti al topinambur con la bottarga e di Milano,risotti,radici e identità golose…

Spaghetti
Milano.Frammenti.
C’è una signora sudamericana porta a spasso un beagle e gli parla in una lingua che forse il cucciolo ormai conosce meglio di quella del padrone.
C’è il sorriso di un’amica, e la sua collana
C’è una donna incinta sulla metropolitana, 4 ragazzi che non arrivano a 60 anni nemmeno se sommi le loro età seduti, e ad alzarsi per il cedere il posto un signore che i 60 li ha superati da un po’.
Ci sono le porte ultramoderne con le maniglie finte in un palazzo splendido …dietro ai portoni sulle vie trafficate si nascondono corti e giardini silenziosi e bellissimi, una delle magie della città evidentemente ….
C’è una bimba che corre in piazza Duomo divertendosi a far spaventare i piccioni ( io a vedere che mi volano sulla testa mi diverto un po’ meno:D)
C’è la Mondadori che vende Saveur e Donna Hay, e io che spero che le vendano anche in Feltrinelli prima o poi:)
Ci sono vicoli ricchi di palazzi meravigliosi e affascinanti, lontani dal luccichio delle vie famose ma ancora più luccicanti di mobili antichi e di negozi pieni di oggetti di buon gusto … e io li scopro passeggiando con un’amica che vive dall’altra parte del mondo….
E io a Milano che cosa ero andata a fare? Per ascoltare la presentazione di Identità Golose evento che vedrà la città capitale della cucina d’autore dal 31 gennaio al 2 febbraio .
risotto per milano
E da sabato cominciano anche Wine Love e Un risotto per Milano, per raccogliere golosamente fondi a favore dell’ANLAIDS assaggiando risotti prestigiosi.
Per i programmi vi rimando direttamente ai siti ufficiali delle due manifestazioni, e se decideste di passare da quelle parti, conto assolutamente che si riesca a salutarci!
Ma oggi abbandono per un attimo il mestolo con cui mi sto esercitando a girare  il risotto degli chef Costardi del ristorante Cinzia di Vercelli per lunedì (ansia da brutta figura?Noooooooo!:D), e butto la pasta.
A Milano ho incontrato anche Jasmine di Labna…e mi sono ricordata del suo contest Mettere radici.  Questa pasta ormai è mia amica da tutto inverno .Provatela. é un primo veloce e leggero, cui non manca certo il gusto!Il dolce del porro si sposa con il topinambur, arricchiti dai semi di finocchio. E la bottarga accende tutto di sapore!
Spaghetti con topinambur, bottarga e semi di finocchio
Per 2 persone

  • 180 gr spaghetti
  • 1 porro
  • 3-4 topinambur ( circa 300 g)
  • 3 semi di finocchio
  • brodo qb
  • sale
  • pepe
  • bottarga qb
  • olio evo

Tagliare il porro e farlo leggermente stufare in un filo d’olio d’oliva con i semi di finocchio. Tagliare a tocchetti anche il topinambur sbucciato e metterlo con il porro.Coprire di brodo e cuocere per circa 15-20 minuti, fino a che sarà morbido . Frullare a crema , aggiustare di sale (considerate poi che arriverà la bottarga, quindi siate parchi) e poco pepe.
Condire la pasta che avrete lessato in abbondante acqua salata , e grattugiare sopra abbondantemente la bottarga. Gustare caldo lontani dai gatti (la mia adora la bottarga e tende a buttarsi nel mio piatto, sgrunt!)

Commenti?