La mia casetta…

Casetta

Sono una gggiovane atipica.

Insomma mentre ai miei cotanei piace uscire, far tardi la sera, vivere tra locali e feste, io ammetto di adorare il mio divano, la mia copertina, i miei cani che mi schiacciano sotto i loro 50 kg ( 55 con la gatta:D)…

E son sempre stata così. Adoro stare a casa.Adoro ricevere gli amici, al punto che difficilmente riescono a stanarmi e a farmi uscire. Adoro preparare l’albero, come farò stasera, e addobbare le mie finestre per accogliere il Natale, ma anche negli altri periodi dell’anno, il tepore delle mie 4 mura vince quasi sempre contro ogni qualsiasi altra proposta.E se poi potessi vivere in un bosco, con qualche animale in piu’ ( due galline, due mucche, una pecora…mica altro!) sarei davvero felicissima!

E non è questione di pigrizia, è questione di star bene. Eppure spesso per questo son criticata:ma non esci mai, ma non fai mai tardi, ma non si puo’ sempre stare in casa….

Uff…ma chi l’ha deciso cosa si puo’ e cosa non si puo’?:D? E voi cosa preferite? Siete del partito casalingo , o di quello dei viveur?:D

e allora io sapete che faccio? La casetta me la fo anche da mangiare:D.

Io ho usato uno stampo e il mio risultato e la mia ricetta li trovate qui …ma se volete potete anche scaricare le immagini che ha preparato la Kia…che, lo sapete già, con le decorazioni è MOOOOOOlto meglio di me:D

Commenti?