Il tallone d’Achille …ma si sa, con un poco di zucchero…o di vaniglia…Crumble bignè!

 

Bignè

E che cosa ci hai fatto con il curd?

Allora..quello all’arancia .. no, dai non insinuate che me lo sia mangiato con il cucchiaino non è vero!:D..non tutti e due i vasetti ancora!:D

Quello alla vaniglia…ve l’ho detto no che è un superconcentrato di profumo…allora l’ho diluito un pochino e poi…

Mi sono ricordata di una pasta bignè speciale.L’avevo vista da Edda, e poi l’avevo rivista sul libro che ho scoperto sempre grazie a lei, di Conticini, Sensation  ( se masticate un po’ di francese, accarezzate l’idea di chiederlo a Babbo Natale)

I bignè sono uno dei miei crucci.Non mi son mai venuti per bene. Ma questi ,con la crosticina croccante in superficie…dovevo almeno provarci! E infatti…temevo che in cottura si afflosciassero irrimediabilmente, anche perchè li ho volutamente fatti piuttosto grandi(edit: volevo quell’effetto:io mordo e mi sporco un po’ tutta con la crema :D), invece dopo un primo momento in en passe, ce l’ho fatta!sono usciti dal forno fieri e impettiti, perfettamente asciutti e cavi all’interno. E vuoti non ce li ho lasciati per molto: li ho riempiti di questa crema fantastica, fatta di panna montata e curd alla vaniglia…

devo aggiungere altre parole?:D

Bignè al vanilla curd con crumble croccante

Per il crumble ( da mettere sopra)

  • 40 g zucchero integrale
  • 50 g farina
  • 50 g burro

Per la pasta choux

  • 125 ml latte
  • 125 ml acqua
  • 110 g burro
  • 250 g uova ( circa 5 uova medie)
  • 140 g farina 00
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • una presa di sale

Per la crema:

  • 120 g panna montata
  • 2 cucchiai molto pieni:D di vanilla curd

Preparare il crumble impastando gli ingredienti.Stenderlo sottile tra due fogli di carta da forno e metterlo in freezer per una quindicina di minuti, o in frigo se lo fate la sera prima

In un pentolino mettere a sciogliere il burro con il latte , l’acqua, il sale e lo zucchero. Intanto setacciate un paio di volte la farina.

Unire tutta in una volta la farina ai liquidi e mescolare fino ad ottenere una palletta sfrigolante che si stacca dalle pareti.

Far raffreddare e poi amalgamare per bene un uovo alla volta, senza unire l’altro se il primo non è stato ben amalgamato.Dell’ultimo uovo unitene prima una metà, e solo se vedete che la pasta è troppo soda, aggiungete anche il resto.Dovrete avere un impasto della consistenza di una crema pasticcera bella densa.

Con l’aiuto di un sac a poche distribuite dei mucchietti sulla teglia, mettete un pezzetto di impasto sopra a ogni mucchietto e infornate a 170°C per una ventina di minuti.

Mescolate le due creme e riempite i bignè…lasciateli riposare in frigo.Non vi so dire quanto durano..:D qui pochissimo!

Commenti?