Goulash suppe

 

goulashsouppe2 copia

In questi giorni comincio ad essere un po’ di corsa…assaporo quella che sarà la frenesia dei prossimi due mesi…

e la sera, ma ve l’ho già raccontato, contro i miei gusti precedenti, mi piace lasciarmi avvolgere dal calore di  una zuppa (solo e soltanto  per questo motivo oggi all’ikea ho acquistato ogni cocottina e scodella presente nel reparto piatti, vorrete mica che l’inverno mi colga impreparata!:D)

Di solito però, frullo.Non sopporto i pezzi nelle zuppe, proprio il mio palato non li riesce ad ingoiare…Per questo quando abbiamo visto questa goulash suppe al mercato del pane a Bressanone, non ci ha molto colpito o invogliato…

Ma contro la mia natura:D ho superato per una volta lo scetticismo e i pregiudizi che da sempre mi accompagnano nella vita (culinaria e non), e l’abbiamo ordinata lo stesso !

Si. Ci sono i pezzi .Ma di carne.Morbida e saporita.Che affonda in un brodo di velluto e pomodoro.Speziatissima, che riscalda solo a sentirne il profumo..dovevo trovare la ricetta…

E così ho sfogliato il mio libro di cucina sudtirolese, ho trovato come prepararla a casa, e mi sono messa in opera…Non è il classico gulasch eh…. non è lo spezzatino, questa è una zuppa che resta brodosa…la cottura è lunga, e a me piace sentire il rumore del brodo che bolle vivace…mi mette allegria, insieme al profumo che si spande per casa…

Goulaschsuppe

(con questa dose ne viene un pentolone che basta per 6 persone)

  • 40 g burro
  • una grossa cipolla ( circa 200 g)
  • 500 g polpa di manzo
  • 1 cucchiaio abbondante di paprika forte
  • 1 cucchiaio di paprika dolce
  • parecchio cumino:D
  • 60 g concentrato doppio di pomodoro
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • timo
  • alloro
  • maggiorana
  • 50 g farina
  • 2 litri e mezzo di brodo di manzo
  • 300 g patate
  • sale

Tagliare la carne e le patate a cubetti di circa 1.5 cm

In un tegame per le lunghe cotture, scaldare il burro e far soffriggere la cipolla fino a che sarà ben trasparente. Unire la carne , le paprike, il sale, il cumino e far rosolare per bene. Unire anche il concentrato di pomodoro , timo, maggiorana, lo spicchio di aglio, l’alloro e un po’ di brodo.

Mescolare la farina setacciata ocn un po’ del restante brodo, in modo che non faccia grumi, unirla al resto.Coprire con tutto il  brodo e far cuocere a lungo:io l’ho lasciata sul fuoco basso per più di due ore! Una mezz’oretta prima di spegnere, aggiungere le patate, in modo che si cuociano per bene, ma non si spappolino.

Servire calda, con pane di segale.

(mea culpa mea culpa….lo ammetto…l’ho fotografata senza scaldarla:DDD)

Commenti?