Petto d’anatra su salsa di albicocche e mango e chips di patate viola

petto d'anatra con salsa di mango e albicocche e chips di papate viola
Sono proprio contenta! La neve si è ormai sciolta, ieri è stata una bella giornata, tiepida e piacevole…io ho un giardinetto tutto nuovo , da arredare (il primo che vede i mobili da esterno all’ikea mi fischia vero ?)  e anche in cucina si possono osare i colori allegri della primavera…(speriamo!)

Percio’, complici le patate viola che sono volate dalle Francia, ho cercato un  bel giallo intenso per accompagnare quest’anatra che mi era golosamente finita in freezer… (nel caso non l’aveste capito, sto pulendo dispensa e frigorifero.Quindi vedrete tutto quello che , al grido di “su lo si prende è in offerta” , si è stratificato nei miei armadietti…ce n’è da riempire il blog per un annetto:D)

Il giallo quindi…beh l’ho trovato… oddio forse ho addirittura sforato e sono arrivata all’estate perché è una salsa al sole puro , albicocche e mango…e petali di viola…Non essicate come aveva fatto Virginia, no no proprio malsanamente fritte:D

Per 4 persone
800 grammi di petto d’anatra privato della pelle.
salsa di soia
8 albicocche secche
mezzo mango ben maturo
un paio di cucchiai di brandy
sale
pepe
burro
Patate viola ( o anche quelle normali, in mancanza d’altro..saranno due tonalità di oro no?)

Mettere i petti di anatra a marinare per circa un’ora con qualche cucchiaio di salsa di soia.Intanto preparare la salsa.In una pentola far sciogliere una noce abbondante di burro.Tagliare il mango e le albicocche a pezzetti e farli rosolare velocemente nel burro.Sfumate con il brandy.Passare tutto al frullatore a immersione,e poi al setaccio per togliere la parte fibrosa del mango.Unire un paio di cucchiaio di salsa di soia e , se serve, un po’ di brodo fino ad avere una salsa morbida e abbastanza fluida.
Scaldare la bistecchiera in ghisa sul fuoco e cuocere il petto d’anatra per circa 5 minuti per parte.

Per le chips.
Affettare con una mandolina sottilissimamente le patate .Lasciarle qualche minuto a bagno nell’acqua gelata, asciugarle per bene e friggerle in abbondante olio caldo .Scolare e salare.

Mi raccomando…vi ricordo le due iniziative pasquali in corso..Prima di Pasqua ricordatevi di preparare la vostra colomba golosa per Babs e Loison.…! e tenetene in caldo una per il 6 aprile, per farla  volare insieme alle altre 99!

Un’ultima nota: dicevo giardino a prova di cani…perchè…ve la ricordate da piccola? Beh..ecco mamma e figlia, Sally e Vianne, come sono diventate:D
(Non chiamate mai un cane Vianne, perchè quando poi le volte dire di andare Via…-appunto-lei penserà che la state chiamando:D)

  Nanna...

Commenti?