Torta al cioccolato e crema alle nocciole.C’era una casa bellissima…

Uso privato del mezzo privato.Ma oggi è un giorno speciale. é un compleanno , quindi ci vuole una torta. Ed è il momento di inaugurare una casetta, e insomma si sa, una casa è un castello , piccola o grande che sia.

Conosco Laura…oddio meglio non pensare da quanti anni, che ormai non bastan più le dita delle mani per contarli….e a stare proprio a pensarci, di potrebbe proprio dire da una vita…
Di cose ne sono cambiate tante, noi siamo cresciute,entrambe ne abbiamo passate tante, non sempre insieme vicine fisicamente, ma con la mente so, almeno per me è così, che un pensiero all’altra vola sempre …
Allora questa torta è per te…stasera la mangerai anche, per ora guardala…e non voglio sentire storie per le calorie…si ne ha un po’…ma insomma se l’evento è doppio, potranno essere doppie pure loro per una volta no?
Ora terminato il messaggio privato:D un consiglio a chi legge ed aspetta la ricetta…il castello ( fatto con lo stampo Silikomart ) è una semplice torta margherita…è il cuore che fa la differenza, la crema che la farcisce…una crema semplicissima ma che non vi farà smettere di leccare il cucchiaio mentre la preparate…provatela….si ispira alla Camycream che ho trovato su questo forum..ma poi l’ho personalizzata…
Per la torta:
5 uova
400 grammi di fecola di patate
50 g cacao amaro
250 g di zucchero
250 g di burro
un goccio di latte
1 bustina di lievito (si nella margherita non ci andrebbe ma io avevo bisogno di una mano!:D)
Montare gli albumi a neve.Montare le uova con lo zucchero , aggiungere il burro morbido e poi le farine.Se l’impasto fosse troppo sodo  unire un goccino di latte tiepido, ma poi non temete, che si ammorbidirà aggiungendo gli albumi!
Unire appunto gli albumi a neve e infornare in forno caldo statico a 180°C per circa 50 minuti (prova stecchino!)
Per la crema
un cucchiaio di pasta di nocciole
4 cucchiai di mascarpone
2 cucchiai di latte condensato dolce.
Mescolare tutti gli ingredienti .Smettere di leccare il cucchiaio .
Tagliare il fondo della torta e con un cucchiaino o uno scavino creare una cavità piuttosto profonda per accogliere la crema. Richiudere la torta e impiattare.
Conservare in frigorifero .
Un’altra piccolissima nota personale: questo fine settimana per me sarà felice ( è il compleanno di mio marito ) e triste insieme…6 cuccioli se ne vanno…(ma uno lo rivedrete presto secondo me:D) … non so se ce la farò..potrei scappare con loro stanotte…:D

Commenti?