Pane al latte con la MdP

 
Ebbene si , faccio outing…anche io ho la macchina del pane!:D
Io che adoro mettere le mani in pasta, schiacciare, sporcarmi di farina, quest’estate mi sono arresa  e ho cercato una soluzione che mi permettesse di non accendere il forno e di avere comunque il pane fresco fatto in casa.

Sebbene il mio modello permetta di cuocere anche le “baguette” , finora ho quasi sempre e solo preparato pane in cassetta…ammetto che io il pane lo mangio solo a mo’ di panino, e infilare qualsiasi cosa in mezzo a due fettone mollicose non mi dispiace!
Tempo fa trovai da Morena la ricetta del Pan de mie…mi è subito piaciuta e da allora la rifaccio spesso..per altro regge bene anche il congelamento, quindi perfetta per le nostre esigenze.
Ho fatto un po’ di modifiche, non moltissime, ho solo levato un po’ di latte e un po’ di burro, per illudermi di alleggerire un po’ il risultato, ma di fatto scegliete voi la ricetta che più vi piace!
Ovviamente potete fare questo pane anche senza Mdp… sarà sufficiente impastarlo, far lievitare un paio d’ore, reimpastarlo con un giro di pieghe, un’altra mezz’oretta almeno di lievitazione e poi cuocere.

Per un pane da 1000 g con crosta media
200 ml latte
160 ml acqua
600 g farina 00
20 g burro morbido
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di lecitina di soia
2 cucchiaini di sale
8-10 grammi di lievito di birra
Versare tutti gli ingredienti nella macchina del pane, avendo come sempre l’accortezza di sciogliere il lievito nel latte tiepido e di non farlo venire a contatto con il sale.
Azionare la macchina con il programma per pane francese o per pane bianco .
Sfornare al bip!

Ecco … così stasera quando tornerò da qui (ma voi siete attenti, lo sapete già…e io sono emozionatissima!!), potrò farmi il mio panino …vincitore o consolatore?:)

Commenti?