Dolcetti ciocco-cocco-rhum


Eccomi di ritorno con una ricetta…
Io non lo so come mai .Anzi forse mi dovrei preoccupare….allora , come ho già avuto modo di scrivere a qualcuno di voi, sono mesi che non faccio dolce in cui non ci sia del cacao. E’ grave secondo voi ? Io tutto sommato non mi preoccupo…:D Allora mentre dal forno è uscita ieri sera un’altra teglia marrone , vi racconto questi dolcetti, che pare abbiano riscosso un certo successo..

La verità è che nascono perchè avevo voglia di estate.Per me il cocco è estate. La spiaggia i cocktail, i caraibi…forse l’isola dei famosi non so cosa abbia creato nella mia mente questa relazione, ma ormai è irreparabilmente così. Quindi se ho voglia di sole, invece di fare una bella minestra gialla, penso a questa noce bianchissima..:D
Come sono questi dolcetti?Facilissimi, velocissimi e buoni.Sono umidi umidi..sanno di rhum il giusto, di cocco un po’… morbidi..pasticciotti veri e propri…
Se avete tempo e pazienza li potete glassare al cioccolato.Io non ci ho nemmeno messo lo zucchero a velo, che li volevo così, moretti similcubani…
Vi lascio la ricetta , che è di una semplicità imbarazzante…

125 grammi di burro in piccoli pezzetti
200 gr di cioccolato fondente a pezzi
80 grammi di zucchero moscovado
2 uova leggermente sbattute
100 grammi di farina di cocco
125 grammi di farina 0
1 cucchiaio abbondante di rhum
(no, è giusto così, niente lievito!:D)
Far fondere il burro con il cioccolato  e lo zucchero.Lasciare intiepidire e unire il rhum, le uova e le farine.Porre in una teglia rettangolare (20×30 la mia) e cuocere in forno preriscaldato a 160 gradi per 30 minuti.Poi tagliare a quadrotti e servire.

Commenti?