26 ottobre:un post del cavolo nel Word Pasta Day!

Oggi è un giorno decisamente particolare…



Mi fa infatti piacere poter ricordare a tutti , non come forma di pubblicità organizzata, ma come libera iniziativa di chi apprezza il lavoro che fa, che oggi esce il libro , il primo libro di ricette della nostra beneamata Cavoletta…:D 
Non mi starò a dilungare sul come potete riceverlo e su come sia il libro..devo andare ad ordinarlo!:D, quindi mi limiterò a darvi li link dove potrete trovare tutte le informazioni necessarie  e anche una piccola anteprima…
Ma perchè lo faccio? Io non conosco Sigrid personalmente, ma il suo blog è stato uno dei primi che ho cominciato a leggere…e da qui ho capito quanto sia diventato importante internet nella comunicazione, anche in cucina, e come si possa scrivere, parlare e fotografare di cibo con semplicità , senza troppi artifici e troppe costruzioni… è per questo che Il Cavoletto mi piace e che credo che amerò anche il suo libro, che porta in se’ le ricette dei paesi che Sigrid ha conosciuto e che ora vuole condividere con noi…


Ma oggi è anche un giorno speciale per un altro motivo , che deve rendere fieri noi italiani  ( e di sti tempi, se troviamo anche un solo motivo per essere fieri del nostro Paese, ci conviene aggrapparcisi con tutte le forze:D) ..
Oggi è il Word Pasta Day!
Sono 12 anni che , partendo da New York, nel mondo si celebra questa giornata, dedicata all’alimento simbolo della cucina mediterranea , e ancor di più di quella italiana, al punto che qualcuno proporrebbe di porla come festa nazionale al pari del 25 aprile o del 2 giugno:D
E forse non sbaglia…in Italia e nel mondo davanti a un piatto di pasta ci si innamora, si prendono decisioni importanti , si festeggiano le ricorrenze…un piatto di pasta non manca mai nemmeno sulle tavole di chi si trova in difficoltà, nelle mense dei poveri è l’alimento ricco e per molti unico sostentamento..riempie le pance e tacita l’anima…insomma…mi sembrava perfetto per un giorno in cui festeggiare!:D


Allora immaginando di stare intorno a un tavolo , con davanti un bel piatto di maccheroni che ci provoca che all’Alberto nazionale, ecco la ricetta di oggi….

Cavoletti di Bruxelles con castagne e pancetta



300 grammi di cavoletti di bruxelles 
50 grammi di pancetta
200 grammi di castagne bollite e pelate ( io son pigra..santa Esselunga!)
burro


Pulire i cavoletti e inciderli alla base con un taglio leggero a croce ( in questo modo cuocerannoo meglio!).Cuocerli a vapore per circa 20 minuti .Buttarli subito in acqua fredda per preservarne il colore verde acceso ( cosa che io nonh ho fatto perchè mi sono addormentata, e infatti i miei non son on più verdi accesi!:D)
Tagliare la pancetta a cubetti e farla rosolare con un po’ di burro .Quando sarà ben croccante unire i cavoletti e le castagne sbriciolate, salare, pepate e fare insaporire giusto qualche minuto.


Questi cavoletti possono essere un ottimo contorno..Io però li ho usati per condirci un bel piatto di fusilli(integrali)..sapete che non so resistere a questo formato!!:DD

Commenti?