Pollo zenzero e cipolle….

Ve l’ho detto no, che a me le cipolle piacciono ?:DD E poi ho scoperto che , passandole nell’acqua per qualche ora, perdono anche le loro caratteristiche intimidatorie, quelle che le tengono alla larga dalle persone più socievoli…
E io, spinta anche dal fatto che il pollo è una delle poche cose che posso mangiare anche io in questa settimane, mi son fatta coraggio e l’ho proposto ad una cena tra amici accompagnato dalle beneamate, in questa versione succulenta, tra l’esotico e il raffinato,croccante, colorato e certamente profumatisismo..nessuno si è tirato indietro!
Lo spunto l’ho preso da un giornale acquistato in vacanza, ma poi , complici un po’ di ingredienti mancanti, sono andata a braccio…

Pollo marinato alle cipolle e zenzero
1 pollo tagliato a pezzi
5 cipolle rosse
4 spicchi di aglio
3 grossi limoni
1 cucchiaio di senape
1 cucchiaio di zenzero grattuggiato
salvia
rosmarino
timo
olio d’oliva
brodo vegetale
Lasera prima affettate sottilissime con una mandolina le cipolle e mettetele in acqua per un’oretta circa, fino a che saranno rosate.
Intanto spremere i limoni e grattuggiare la scorza , unite la senape, lo zenzero, un bicchiere di brodo,le erbe aromatiche, un filo di olio, sale e pepe.
Versare la marinata ottenuta e le cipolle, sul pollo precedentemente lavato e messo in una busta di plastica, e mettere tutto infrigo fino al giorno successivo.
Il giorno dopo Mettere in una teglia e far cuocere il pollo per circa 45 minuti in forno a 210 gradi.
Decorare con qualche foglia di erba aromatica e servire.

Commenti?