Verde-Nero

Allora..da una settimana (quasi) e per le prossime otto (quasi) , per il bene del mio fisico che urlava vendetta, e di qualche organo in particolare, sarò costretta ad un regime alimentare piuttosto rigido e poco vario…non è una dieta dimagrante , ma devo eliminare del tutto certi alimenti….percui , se all’inizio sono stata presa presa dallo sconforto più totale (nove settimane senza dolci??io avevo resistito massimo una quaresima, mai di più…), ora ho capito che dovrò dar libero sfogo alla fantasia per evitare di mangiare sempre le stesse cose e intristirmi davanti a un piatto di insalatina….( ma non preoccupatevi..per fortuna chi mi vive a fianco mangia tutto..quindi continuerò a cucinare:DD)
Così è nato questo riso…non volevo perdere la cremosità del risotto, che è ovviamente off-limits , e avevo proprio voglio di provare il consiglio di Chiara di unire pistacchi e menta….
Il risultato è stato un pesto cremosissimo che credo riproporrò anche come condimento di un bel piatto di pasta o all’interno di qualche bella crepes…e che vi invito davvero
a provare, perchè è rapido ( si fa prima a fare il pesto che a cuocere il riso Venere) e leggerissimo..che anche a chi non ha un colon da sistemare, non è cosa che fa male!:DDD
Con queste dosi mi è scuito pesto direi per 3-4 persone o per 2 piatti ben conditi:DD

Riso Venere in crema verde
6 zucchine piccole
60 grammi di pistacchi sgusciati
mezzo spicchio di aglio
6-7 foglie di menta
un filo di olio
sale
160 grammi di riso Venere
Mettere a cuocere in acqua bollente salata il riso.Intanto far salatare le zucchine tagliate a tocchetti in una padella con l’aglio e l’olio .Quando saranno dorate e morbide, metterle nel bicchiere del santo Miniper, unire i pistacchi, il sale, la menta e un filo di olio ( o un paio di cucchiai di acqua, ma la cremosità la potete aggiustere anche dopo) e frullare tutto.

Commenti?