Torta di more profumatissima

Come sempre muio suocero è generosissimo….gli ho chiesto qualche mora è me ne è andato a raccogliere due kili due!:D
Un po’ si sono trasformate in gelato, sempre con il metodo del mascarpone, ma con le altre, morbide e succose, ci ho preparato questa torta….
è profumatissima,olio, limone, arancia…e le more….un profumo dolcissimo che davvero ricorda l’estate e si fa gustare ache con questo caldo caldissimo afosissimo….magari su un balcone, magari con un bel bicchiere di limoncello…
Una volta sfornata, proprio per farla resistere a questo caldo torrido , io l”ho conservata in frigo, come faccio sempre con le torte umide di frutta….così al momento di mangiarla, accompagnata magari da un apallina di gelato alla vaniglia o al limone e vaniglia, per dare profumo al profumo, sarà ancora più rinfrescante…
L’idea mi è venuta da una ricetta di Jamie Oliver….poi da lì ci si è mossi con quel che c’era in casa:DD…l’ho fatta qualche tempo fa…se non siete tanto matti o caraggiosi in questi giorni da accendere il forno, avete ancora qualche tempo per gustare le ultime more all’arrivo dei primi temporali!:DD

La mia torta di more
4 uova grandi
250 g di zucchero
100 g di burro fuso
100 ml olio evo toscano ma leggero
150 yogurt
2 baccelli di vaniglia
scorza di un limone
scorza di un arancio
750 grammi di more di rovo
400 grammi di farina
1 bustina di lievito
sale
Preparare una tegliad a 26 cm e scaldare il forno ( tasto dolente lo so …) a 175 gradi.
Montare uova e zucchero fino a che saranno ben densi e chiari , olio e burro fuso, le scorze degli agrumi e i semini di vaniglia, lo yogurt. Aggiungere la farina miscelata al lievito .Lascaire riposare una decina di minuti e unire metà delle more.Versare tutto nello stampo e coprire con le more rimaste.Infornare per 1 ore circa e lasciar raffreddare prima di servire.

Commenti?