e 3! la ricetta delle scatole cinesi(4 ricette in un colpo solo)

E con questa settimana del pesto ,e queste tre ricette partecipo al contest di Sandra, come avevo già scritto anche sotto….ve l’avevo detto che via avrei pestato un po’:DD… Il contest l’ha organizzato Sandra con l’aiuto e la generosità di dei produttori del pesto Rossi ...fate un giro sul loro sito solo se siete forti di volontà e dopo aver nascosto le carte di credito..io ci avrei fatto la spesa!:DDDD

Ma mica metto tre ricette per essere esosa…solo eprchè sapete quante foglie di basilico mi ha portato mio suocero quando gliene ho chiesto un po’ per fare il pesto?
Un secchio colmo, di quelli da”pittura”!!!!!!
Di fatto ne ho preparati e infreezerati 15 vasetti grandi..una riserva per i prossimi due inverni!:DDD
Certo , ora è d’obbligo scrivere come lo faccio io , il mio pesto…semplicemente basilico (circa 50 gr) pinoli ( circa 30 grammi) 2 dl di olio d’oliva ,uno spicchio di aglio, sale… poi , se lo faccio per congelarlo, mi fermo qui.
Il formaggio ( pecorino sardo e grana padano in dosi uguali per un totale di circa 50 grammi, ma vado piuttosto a occhio) lo aggiungo al momento di usarlo, perchè mi pare che così il pesto si conservi meglio!
Ogni tanto lo miscelo anche al caprino, per poi condirci la pasta…(ecco la ricetta nella ricetta!)
E questa pasta?
Veloce, velocissima….Con tante verdure e tanto gusto….
L?ingrediente clou secondo me, quello che fa la differenza, sono i pomodorini arrosto. (ricetta nella ricetta dellaricetta:D) .Semplicissimi.Da far vergogna a scriverli.Ma eccezzionali.Basta lascaire in forno i pomodorini datterini o ciliegia sotto il grill a 180-190 gradi per una decina-15 minuti….provate quanto si esaltano il gusto e la dolcezza di queste rose verdurine…
Ed ecco qual’era la ricetta originale che si merita questo post!:DD.L’idea della fresella l’ho trovata tempo fa ( non ricorod quando ) su un numero di Sale&Pepe; e mi è piaciuta molto…la consistenza croccante si fa sentire e apprezzare nel morbido di questa pasta!
Fusilli pesto, podorini, melanzane grigliate , ricotta salata e freselle
per 2
1 melanzana
10 pomodorini datterini
ricotta salata q.b.
una fresella (io l’ho fatta con questa ricetta di Lydia)
160 grammi di fusilli
Mettere a bollire la pasta.Affettare a fette di un cm circa la melanzana, dividere a metà i pomodorini e metterli in forno con un filo di olio per 15 minuti a 180 gradi ventilato + grill .Quando saranno cotte affettare le melanzane a listarelle.
Intanto allungate un po’ il pesto con l’acqua di cottura della pasta, in modo da avere una salsa fluida.
Sbriciolare la fresella e grattuggiare la ricotta salata con una grattugia a fori larghi.
Scolare la pasta, condirla con il pesto, le verdure e spolverizzare con la ricotta e la fresella.
é buona calda, ma sopratutto, secondo me, tiepida….da mangiare magari in una serata estiva….sul terrazzo con un bel bicchiere di bianco leggero…

Commenti?