Il cheesecake degli asterischi con zucchine e salmone affumicato

Questa ricetta partecipa alla raccolta “tutto gira intorno a una zucchina“….

Quante ricette ho da raccontare!! vi devo dire che fine ha fatto il polpo , in fuga, parlare della crostata che c’è in forno, raccontare di come sono buone le patate dolci e piccantine al tempo stesso….
Ma qui c’è la sagra del colesterolo che vuole assolutamente essere narrata…
Non avevo mai fatto un cheesecake prima dello scorso fine settimana.Quando ne ho fatti due.Ho sempre ammirato quelle torte bellissime americaneggianti, ricche di latte e formaggio , ma ho sempre temuto il disastro…
Fino a quando non ho visto questa meraviglia da Adrenalina, in realtà, non avevo neanche ben capito che si puo’ chiamre cheesecake sia una torta al formaggio cotta in forno, sia quelle meraviglie bianchissime, senza uovo , passate al frigo , più semifreddi forse…no so…
Di fatto volevo provare…
Ma sempre nel mio ricercare ho scoperto che il cheese cake può essere dolce o salato…e io che preparo ?mi sono chiesta? Di certo quello al cioccolato…avevo già preso tutto ed era tutto pronto in frigo….ma già che ci siamo..la ricotta e la panna stanno per scadere, le zucchine abbondano..e quanto è buono il salmone affumicato?
Quindi ho provato a mettere insieme ed è uscito questo..un cheesecake salato , morbidissimo e soffice, molto saporito nonostante gli ingredienti semplici….
Cosa vi sembra?
é perfetto servito come aperitivo direi, in un buffet per gli amici…

Cheesecake salato di zucchine con salmone affumicato.
Per la base
50 gr di burro fuso
130 grammi di cracker salati tritati finemente ( ho letto che va bene anche il pane grattuggiato eventualmente come base dei salati)
Per il ripieno
250 grammi di ricotta
200 grammi di panna
1 uovo intero
4 zucchine piccole
aglio disidratato
sale
pepe
olio
3-4 foglie di mentuccia e basilico
Salmone affumicato per accompagnare
MEscolare per bene i cracker tritati con il burro e pressare il tutto in uno stampo* che metterete poi in frigo per almeno 40 minuti a raffreddare e rassodare.
Intanto talgiare le zucchine a pezzi molto piccoli e saltarle in padella con un filo di olio, l’aglio disidratato**,sale, pepe e le erbe tritate.Cuocere per qualche minuto e poi lasciar raffreddare
Montare la panna piuttosto soda.Sbattere la ricotta con l’uovo , unire le zucchine e la panna delicatamente.Versare il composto nello stampo e cuocere in forno caldo a 150 gradi per 45 minuti circa.Lasciar raffreddare, sformare e servire tagliato a fette con sopra una fetta di salmone arrotolata..
*Lostampo.Servirebbe uno stampo a cerniera.Ma io questo l’ho fatto in uno stampo da plumcake.Poi capovolgerlo è stato un po’ complicato(in pratica va girato due volte), ma l’effetto era bello..quindi…osate!:D
Lo stampo era rivestito di carta forno bagnat ae strizzata, come trovate nei suggerimenti di Adrenalina.
** Aglio disidratato: non lascia il fantastico profumo sull’alito , ma ha tutti gli aromi dell’aglio normale.Io l’ho scoperto grazie a lei..
***e dato che è il post degli asterischi , e del formaggio , ne approfitto per ricordarvi il concorso del Grana Padano in collaborazione con Le Tamerici.…Basta dieta!Inviando una ricetta , potreste vederla pubblicata su un libro e vincere tanto Grana Padano quanto pesate….Per informazioni qui o cliccando sul banner qui a finco!
E ancora :uniamoci!! Anche il cibo commestile è iscritto agli aggregatori , sistemi utilissimi che permettono di vedere in tempo più omeno reale tutto quel accade nel mondo dei foodblogger…ho visto che siamo già molti ad esserci..benE!!Io sono su Il bloggatore e Blog di cucina e un grazia va anche a Fior che me li ha fatti scoprire con un suo post...

Commenti?