Detto, fatto:la frittata ripiena di mamma!

Sulla tavola dei miei genitori l’arrivo dell’estate è scandito da due piatti: l’insalata di riso, che nella sua immancabile banalità resterà comunque il mio ricordo culinario estivo più vivido, e la frittata ripiena della mamma. Il piatto di per se è decisamente semplice, ma anche decisamente gustoso!

 

Ha dalla sua il vantaggio di essere rapido e soprattutto di poter essere preparato prima, in anticipo, per poi prestarsi ad essere servito come piatto unico con una bella insalata, come secondo piatto dopo un primo leggero o come antipasto o stuzzichino nel bel buffet di un aperitivo estivo!

Mamma la prepara da sempre, quando le galline sono generose e riempiono il frigorifero di uova e servono piatti che durino magari anche un giorno in più in frigorifero, per limitare l’accensione dei caldi fornelli! E io le ho chiesto la ricetta… ovviamente anche per me è diventato un mustdella velocità e del cuore, ovviamente!

Grazie al microonde poi si velocizza anche di molto la cottura della patata, che è la sola “scocciatura” della questione ….quindi direi che non c’è da aspettare , va subito cucinata!


Ingredienti

  • 4 uova
  • 3 cucchiai di maionese
  • 1 confezione di tonno al naturale
  • 1 patata lessata
  • erba cipollina q.b.

Preparazione
Preparare la frittata sbattendo le uova con un po’ di latte e cuocendola in una padella del diametro di circa 24-26 cm con unanoce di burro.

Nel frattempo preparare il ripieno: schiacciare la patata con una forchetta, unire il tonno e l’erba cipollina tagliata a pezzetti,amalgamare tutto con la maionese e aggiustare di sale e pepe. Appoggiare la frittata su un foglio di carta stagnola, coprirla con il ripieno lasciando un cm di bordo libero, arrotolare e stringere nella stagnola. Porre in frigorifero a raffreddare.

Ne approfitto poi per ringraziare Manuela per il premio che mi ha lascaito "la fantasia è l’aquilone più alto che si possa far volare.."

e a mia volta lo voglio "girare" a Enza , appena conosciuta ma già innamorata del suo blog , e a Juls e Babs , fonti di ispirazione e di entusiasmo…

Commenti?