Non tutti i bagels…

vengono col buco!:D
Era da tanto che volevo preparare queste mitiche ciambelle salate newyorkesi..da brava fan di ogni tipo di telefil (una mamma per amica, ugly betty…) , ho sempre guardato i protagonisti mangiare bagels alle cipolle pensando “devo trovare la ricetta e provare a farli”.
Una volta trovati ingredienti e spiegazione,e scoperto che in realtà questi panini hanno origini tedesche e sono arrivate negli USA grazie agli immigrati polacchi, stavo però per desistere:mi sembrava lunghissima la preparazione di ciambelline che dovevano essere prima bollite (per ottenere la crosta lucida e l’interno morbido che le contraddistingue) e poi cotte in forno e ho accantonato l’idea per un po’.
Poi ieri avevo tempo, ho trovato in dispensa i fiocchi di cipolla della Bottega Svedese Ikea e mi sono lasciata tentare…
Ho preparato le ciambelline, le ho bollite, le ho messe sulla teglia, sempre con il loro buco …poi in forno …ma negli ultimi minuti di cottura si è fatto il danno: il buco si era chiuso!:D

allora per ora vi metto al ricetta dei miei panini-bagels senza buco e le foto di questi …ma da to che ho scoperto che non è poi così macchinoso farli e che il risultato è fantastico…presto ci saranno le prove anche dei bagels con il buco!:DD

Dal libro “Pane fatto in casa” di Linda Collister (che prima o poi dovrò restituire allalegittima proprietaria…..grazie Chiara) con qualche modifica

Per circa 10-12 bagels (da bangels,braccialetti..)

500 g farina manitoba 2 cu.ni sale fino 15 g lievito di birra fresco 250 ml acqua tiepida 2 cu.ni di malto o in mancanza , di miele 1 uovo medio sbattuto 2 cu.ni olio per la decorazione 1 cu.no malto ( io l’avevo finito e l’ho omesso) 1 albume d’uovo leggermente sbattuto

semi di sesamo, semi di pavero,fiocchi di cipolla

Mescolare in una ciotola la farina e il sale.Sciogliere il lievito con metà dell’acqua tiepida e unire l’estratto di malto(o il miele).Aggiungere l’acqua, l’olio, l’uovo sbattuto e il lievito sciolto alla farina e impastare tutto per bene , fino ad avere un impasto morbido.Lavorarlo per almeno 10 minuti e lascairlo lievitare poi per circa 1ore e mezza coperto da pellicola.

Dividere la pasta in 12 pezzetti da 70 g circa l’uno , con lemani unte d’olio formare della palline, appiattirle leggermente e con il dito formare il buco al centro della ciambella.(il buco deve essere almeno di 2 cm di diametro , per evitare che si chiuda in cottura come è successo a me).Appoggiare i bagels su una teglia unta e lasciarli riposare 15 minuti.

Intanto mettere sul fuoco una capiente casseruola piena d’acqua e portarla ad ebolizione.Unire il malto all’acqua e poi abbassare la fiamma. Cuocere i bagels uno per volta per circa 15 secondi per parte, poi scolarli e metterli su una teglia unta d’aolio. Pennellarli con il bianco d’uovo sbattuto , cospargerli di semi o fiocchi di cipolla e metter ein forno per 20-25 minuti, fino a che saranno dorati. Volendo , quando sono ancora tiepidi , si possono congelare, resistono circa un mese.

Commenti?